E la crisi continua

Inutile parlare di crisi recente. Ormai l’Italia da vent’anni, o almeno da 15, è praticamente in una fase di crisi permanente. Dalla prima guerra in Iraq in Italia si sono susseguiti momenti in cui si è parlato di arretramento della nostra economia. Ogni evento è stato scusa per mascherare la debolezza di un sistema inefficente, memore del boom delgi anni … Continua a leggere