Cittadella bianconera: regalo di Fassino a Fiat?

 Tre euro al metro quadro per il raddoppio delle volumetrie previste. Questo è il regalo della Giunta Comunale torinese di Piero Fassino a Fiat nell’ambito della riqualificazione dello spazio adiacente allo Juventus  Stadium per creare la cittadella bianconera attraverso una variante urbanistica molto discussa a Torino. Il provvedimento riguarda un’area di 260 mila metri quadri, 180 mila dei quali (di … Continua a leggere

Multe a chilometro zero.

Multe salate per commercianti di aziende agricole che si adoperano perevendere i loro prodotti a chilometro Zero. Questo avviene a Bergamo al mercato biologico di Coldiretti in centro città. Le multe vengono perchè anziche utilizzare dei furgoncini con banco frigorifero si utilizzano delle auto con frigorifero per portare iprodotti. Credo sia veramente difficile prendere posizione. Da un lato sembra un modo per … Continua a leggere

Problemi di forma? La mediazione civile affonda.

E’ una pura questione formale ad abbattere uno dei pilastri della riforma della giustizia. La mediazione civile che di fatto avrebbe dovuto dare un contributo fondamentale nello snellimento del sistema giustizia che da sempre rallenta la vita del paese, svanisce  sotto i colpi della Corte Costituzionale che ne decreta l’illegittimità. La questione è squisitamente tecnica: tutto un procedimento legislativo è … Continua a leggere

Caccia: è un massacro!

Sono già quattordici i morti dopo il pimo mese della stagione venatoria. Così l’associazione Vittime della Caccia torna a rilanciare l’allarme. Personalmente, io son contrario alla caccia e questi fatti non fanno altro che confermare l’inadeguatezza di questo passatempo, che dovrebbe essere ridotto a professione solo per contenere specie animali dannose o pericolose. Non è comprensibile in un paese moderno e civile trovarsi a passeggiare nei … Continua a leggere

Roma: vietati i bivacchi.

Roma vieta i bivacchi nel centro storico. Qualcosa del genere era successo anche a Bergamo generando polemiche. L’ordinanza del Campidoglio lascia infatti molto perplessi. Sicuramente alle forze dell’ordine serve uno strumento per poter evitare accampamenti di nomadi e senzatetto nelle aree di pregio cittadine. Al contempo l’inciviltà regna sovrana e purtroppo molto spesso quando un gruppo di ragazzi si ferma … Continua a leggere

Manovre Governo: tasse più alte ai fuoricorso universitari.

Va bene tutto, ma aumentare le tasse ai fuoricorso mi sembra una manovra che un’altra volta va a tagliare le gambe anche a chi è in difficoltà. Vero, ci sono fuoricorso che prendono l’univeristà sotto gamba, ma già il pagare delle tasse spesso comunque onerose è un deterrente per studenti e famiglie a perder troppo tempo. In realtà ciò va … Continua a leggere

Siae: Parentele e benefit.

  Scusate se batto così spesso sul tasto della Siae, ma personalmente rappresenta anche simbolicamente uno dei problemi della crisi e della decadenza del sistema Italia. In quest’articolo apparso sul Corriere si evidenziano ulteriormente aspetti viziati se non proprio marci dell’Ente che governa il diritto d’autore. Si sottolinea come sia un ente in cui vige il clientelismo, la raccomandazione, la … Continua a leggere

Fondi bancari esenti dall’IMU. Altra presa per i fond-elli?

Le fondazioni bancarie non pagano l’IMU. Altro schiaffo al cittadino. E’ questa la novità che forse novità non è, in quanto la situazione si protrae, più o meno in silenzio dagli anni ’90, ma emergendo oggi in un momento di particolare crisi non può non destare scalpore e irritazione. Praticamente le fondazioni bancarie (con un patrimonio di stimato sui 50 … Continua a leggere

Morte in discoteca

  Un altro giovane morto per droga.  Nakky Di Stefani di 19 anni è stato trovato morto, l’autopsia dice che un cocktail di droghe gli ha causato un edema cerebrale che lo ha portato al decesso. Mancando ancora un approfondimento sull’esame tossicologico, si è comunque certi che nel suo sangue quantomeno vi fossero tracce di marijuana ed extasy. E’ una … Continua a leggere

IKEA o non IKEA?

  In questo interessante ritratto dell’avanzare della multinazionale svedese dell’arredamento IKEA nel nostro paese, si sottolinea come purtroppo nel modo tutto italiano di gestire i fenomeni, l’IKEA stessa sia diventanta un fenomeno che influenza la nostra economia e la nostra politica. E’ vero che gli svedesi stanno sbaragliando il campo, con un potente marketing, un appeal straniero, unito a design … Continua a leggere