Problemi di forma? La mediazione civile affonda.

7.jpgE’ una pura questione formale ad abbattere uno dei pilastri della riforma della giustizia. La mediazione civile che di fatto avrebbe dovuto dare un contributo fondamentale nello snellimento del sistema giustizia che da sempre rallenta la vita del paese, svanisce  sotto i colpi della Corte Costituzionale che ne decreta l’illegittimità.

La questione è squisitamente tecnica: tutto un procedimento legislativo è annullato per la mancanza di una delega.

In tal modo la mediazione torna ad essere facoltativa e non obbligatoria, per cui secondo le affermazioni del sole 24 ore (vedi link) finirà per avere effetti marginali.

A farne le spese non  sarà solo il sistema Italia, ma in buona parte anche tutti coloro che avevano creduto di fare della mediazione la propria professione. Imprese che hanno investito per creare un ente di mediazione e cittadini che hanno studiato e si sono abilitati a fare il mediatore, strada percorsa da ben 60.000 italiani che in tempi di crisi han visto in questa possibilità un modo per trovare un lavoro dignitoso.

C’è da augurarsi che lo Stato Italiano faccia qualcosa a breve pe non tradire le attese visto che al momento la decisione della Corte Costituzionale avrà mandato nel panico molte persone.

 

Da Il Sole 24 ore

Problemi di forma? La mediazione civile affonda.ultima modifica: 2012-10-25T09:42:00+02:00da marcutioo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento