Facebook mangiatutto

social-network.pngFacebook ormai è una vera  potenza, un’arma imponente nel mondo della comunicazione e della socializzazione.

Evolvendosi ha praticamente soppiantato e-mail (escluse forse quelle ad uso lavorativo), mailing list, blog, myspace e siti. Io stesso ne faccio un uso indiscriminato, per comunicare, per informarmi, giocare e promuovere attività.

Tuttavia c’è una  doppia questione in Facebook. Rispondendo ad una società fluida che ha sempre bisogno di stimoli FB è da sempre in continua evoluzione, cambiando quasi settimanalmente grafica, applicazioni, modalità e spesso anche regole.

Se da un lato alcuni potenziamenti sono apprezzati dall’utente medio di FB, spesso mutamenti così rapidi sfuggono al controllo di simile utente (forse solo qualche sfegatato fan, o esperto del settore riesce a star dietro a tale caleidoscopici cambiamenti).

Così molte persone spesso sono spiazzate e confuse.

Contemporaneamente l’evoluzione di Fb comporta spesso un peggioramento del servizio, vedasi le chat che funzionano ad intermittenza e si confondono spesso con la messaggistica istantanea, oppure la lentezza nel caricamento delle pagine.

La gente comunque fatica a staccarsi (io stesso non ho dubbi sul fatto che ormai FB mi è quasi necessario per alcune funzioni). Del resto si sistema FB conta su una rete di contatti oramai troppo grande e quindi difficile da rimpiazzare attraverso sistemi simili. I miei oltre 600 contatti difficilmente potei tenerli attraverso altri social network, e forse per pigrizia non me la sentirei di lavorare più di un social network.

La cosa più inquietante è che nel frattempo FB cambia le regole in campo, portando probabili fughe di dati a livello pubblico.

Ad esempio oggi ricevo questo messaggio:

 “FB è cambiato!
Tutti i: commenti, “Mi piace”, ecc. ora sono
disponibili su Google (cioè li leggono cani e porci)!
Per favore, muovete il mouse sopra il mio nome senza cliccare, aspettate di vedere la piccola finestra visualizzata, spostate il mouse su ” Aggiornamenti attivati” e deselezionate “Commenti a Mi piace”. Su richiesta farò lo stesso per voi, così i nostri commenti sui nostri amici e le nostre famiglie non saranno resi pubblici! Copiate questo messaggio nel vostro stato se non volete che ogni vostro movimento sia visibile a tutti nel menu a destra! GRAZIE.
Per favore fatelo tutti è importante per la nostra privacy.
Fai copia e incolla.”

Che sia realmente un “attentato” alla pivacy o no, la questione è quindi capire se tali continui repentini mutamenti siano volontari, in modo da permettere di superare facilmente la privacy di quei soggetti meno attenti o disponibili a seguire la moda quotidiana di FB.

Facebook mangiatuttoultima modifica: 2011-10-08T11:00:00+02:00da marcutioo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento