Licenziamenti ignobili

stato-vegetativo-cervello.jpgEcco una situazione inquietante, se non grottesca. Una donna bergamasca in stato vegetativo per aneurisma e che ha nel frattempo dato alla luce un bimbo è stata “raggiunta” da una lettera di licenziamento.
Agghiacciante la motivazione: “la discontinuità della sua prestazione lavorativa crea evidenti intralci all’attività produttiva, all’organizzazione del lavoro ed al suo regolare funzionamento”.
Per la verità il lungo periodo di malattia, ormai superiore all’anno per legge probabilmente consentirebbe all’azienda di lasciare a casa l’operaia bergamasca, ma l’eccezionalità della situazione, che peraltro non incide economicamente sull’azienda, rende inadeguata una simile presa di posizione da parte dell’azienda.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/464719/

Licenziamenti ignobiliultima modifica: 2011-07-14T18:59:00+02:00da marcutioo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento