Senza panca.

clochard1.jpgTrovo in rete questa notizia delirante: a Milano per allontanare i clochard dall’area della Stazione Centrale è stato emanato il divieto di sedersi sulle panchine e i muretti davanti alla Stazione. Gli addetti invitano turisti e malcapitati vari ad alzarsi, mentre immediatamente dopo le panchine sono bagnate per scoraggiare chi volesse risedersi.

Personalmente posso capire che i barboni non siano biglietto da visita molto piacevole per chi arrivi nel cuore di una città e comprendo che non siano un problema di facile gestione. Così come non è sempre un bello spettacolo trovare orde di persone sedute a pasteggiare ai piedi dei monumenti della città lasciando dopo pochi minuti immondizia di ogni genere.

Ricordo tutte le polemiche sui ragazzi che anche a Bergamo fanno pausa merenda ai Propilei, si è voluti cacciare anche loro, oppure le regole contro chi staziona a mangiare nei ai piedi o sulle scale dei monumenti nei centri storici o addirittura in alcuni parchi.

Tuttavia questo è lo scotto che normalmente deve pagare un centro storico, turistico o commerciale, dove la gente passa oppure sosta. E’ lo scotto da pagare per una città vissuta, spesso da persone poco civili, ma comunque vissuta.

Comprendere come certi amministratori non siano in grado di far conciliare ordine ed esigenze dei cittadini, passando da situazioni di anarchia a provvedimenti drastici come sfollamenti e coprifuoco non riesco ancora a capirlo.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/05/06/news/milano_l_ultima_trovata_anticlochard_vietato_sedersi_davanti_alla_centrale-15841496/

Senza panca.ultima modifica: 2011-05-10T12:33:30+02:00da marcutioo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento