Mafie sottocutanee

Le mafie sono tante, spesso striscianti e nascoste; si confondono con gruppi di potere, lobbies, sfruttando aspetti culturali, sistemi economici, pressioni psicologiche. Ieri sera sono stato a vedere un incontro con Ferruccio Pinotti e diversi esponenti politici bergamaschi, dove l’autore ha presentato il proprio libro inchiesta “La lobby di Dio”, un’inchiesta spietata e dettagliata sul potere di Comunione e Liberazione … Continua a leggere

Germania: scoppia il nucleare.

Eccola la notizia tanto attesa dagli ambientalisti. La forte Germania, attuale traino d’Europa e notoriamente paese ben ponderato nelle proprie scelte, ha deciso di fermare ogni progetto nucleare. A breve numerosi impianti saranno fermati entro quest’anno mentre solo tre procederanno sino al 2022. Resta ancora da capire come mai il Governo italiano il cui popolo la decisione di opporsi al … Continua a leggere

Mi(ni)steri padani

La Lega con Bossi nei giorni scorsi ha lanciato come sua abitudinaria strategia politica una nuova provocazione, ossia quella di decentrare dei ministeri da Roma al nord (Milano?). Al di là del polverone politico e mediatico scatenato dal leader leghista, con tanto di piccate risposte del Sindaco di Roma Alemanno, mi lascia molto perplesso sulla coerenza del progetto federalista leghista. … Continua a leggere

Sporche acque!

Referendum sull’acqua, SI o NO, questa riportata da Repubblica è una notizia che deve far riflettere. Come vedrete nell’articolo, migliaia di calabresi sono in balia di gente che specula e gioca sulla qualità della loro acqua; quindi della loro salute e della loro qualità della vita. Privatizzare i processi delle acque può essere pericoloso, per le tasche e la salute … Continua a leggere

Giochi referendari. Si vota anche per il nucleare.

Alla fine, dei giochi, delle trappole e delle scaramucce al Corte di Cassazione ha deciso di spostare sulle nuove leggi del decreto Omnibus, il peso delle richieste del Referendum del prossimo 12-13 giugno. Ora comunque sarà difficile raggiungere il quorum già ormai raramente raggiunto da quando le forze politiche pilotano per il non voto politico anziché il voto per decidere … Continua a leggere

Senza panca.

Trovo in rete questa notizia delirante: a Milano per allontanare i clochard dall’area della Stazione Centrale è stato emanato il divieto di sedersi sulle panchine e i muretti davanti alla Stazione. Gli addetti invitano turisti e malcapitati vari ad alzarsi, mentre immediatamente dopo le panchine sono bagnate per scoraggiare chi volesse risedersi. Personalmente posso capire che i barboni non siano … Continua a leggere

Spiagge vendesi!

Essì vendiamo l’Italia, tutta a cominciare dalle spiagge. Con questo piano di concessione “a vita” di litorali si recupereranno probabilmente alcuni fondi, ma si priverà Stato e cittadini della libertà di gestire e vivere le nostre belle coste già oggi sovrafollate e rovinate da insediamenti balneari spesso di pessimo gusto od orripilante impatto ambientale. http://www.repubblica.it/economia/2011/05/05/news/sviluppo_spiagge-15819124/?ref=HREA-1

Il film di Bin Laden

Questo interessante articolo di Repubblica, traccia alcune considerazioni che mi son sovvenute all’uccisione di Bin Laden. Ossia come siamo ormai preparati a confondere realtà e finzione. Vedere le immagini di Barak Obama in sala controllo a seguire il raid che ha portato all’uccisione del terrorista non ha fatto che ricordarmi la medesima scena vista e rivista in tanti film di … Continua a leggere