Mafie stupefacenti

vendola_formigoni_big--401x175.jpgEcco un altro bell’esempio dello sport preferito dalla politica italiana: fare a chi spara più letame perché non si noti quale sia il proprio.

Qui i contendenti non sono meno che due governatori di Regione, forse già pronti ad una competizione politica nazionale, visto che sicuramente sono due dei personaggi di grande spicco e importanza istituzionale: Vendola Vs Formigoni.
Il primo nel sottolineare quelle che in certi ambienti è data come ovvietà, ossia che dove ci sono più soldi, più attira gli interessi dei malavitosi, si sbilancia ad accusare (giustamente?) di infiltrazioni mafiose capillari anche ad alti livelli istituzionali e amministrativi in Lombardia.
Formigoni replica (a ragione?) di come neanche Vendola cammini su acque cristalline visto che in Puglia suoi collaboratori o compagni di partito sono stati colti in fallo, giocando però sporco insultandolo di assumere sostanze stupefacenti nel fare alcune dichiarazioni.
Di stupefacente c’è come gli italiani accettino questo gioco al massacro, dietro al quale si celano i grandi interessi economici legali e non.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/03/25/news/lombardia_nel_mirino_di_vendola_e_la_regione_pi_mafiosa_d_italia-14075730/?ref=HRER2-1

Mafie stupefacentiultima modifica: 2011-03-25T20:01:00+01:00da marcutioo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento