Ci vogliamo così?

E’ una situazione scabrosa, allucinante, inquietante, nel mondo occidentale, moderno, avanzato, pensare di non pagare le cure per salvare la vita a un bambino di 5 mesi. Penso che in Italia parliamo di accanimento terapeutico per chi vorrebbe, a ragione, esser lasciato al proprio destino, eppoi non ci sono soldi per curare una vita che ha ancora tutto da dare … Continua a leggere

Il voto italiano visto dalla Svizzera

Anche all’estero riescono ad essere più lucidi nell’analisi di quanto si riesce a fare in Italia. La sinistra ha le sue belle colpe. Ecco il link a un interessante commento di un sito svizzero che si rapporta ai caplamentari italiani eletti all’estero. http://www.swissinfo.ch/ita/politica/Berlusconi_si_salva_per_una_manciata_di_voti.html?cid=29026264

Piove, Governo CEPU

Ebbene Berlusconi ha vinto un’altra volta disintegrando politicamente l’ex alleato Fini. Tutto sommato è giusto che chi ha vinto le plebiscitarie elezioni dalle liste bloccate, continui a governare il paese e debba rendere conto al popolo solo a fine mandato. A perdere è ancora una volta la dignità del nostro parlamento, costretto a giocare su torbidi mercanteggi di voti e … Continua a leggere

Dissesto italiano.

Su quasi seimila municipi italiani a rischio, solo Senigallia ha fatto quasi tutto il possibile per prevenire dissesti idrogeologici. C’è poco da dire. Siamo un paese a rischio idrogeologico. Se da una parte penso sia normale non avere sufficienti risorse per arrivare ovunque, dall’altra mi chiedo se tutte le risorse che abbiamo sono ben impegnate. La risposta che mi dò … Continua a leggere

Omertà o dignita?

Nell’Italia del reality, del gossip, del feticismo, del gusto per il macabro, ecco spuntare inquietanti commenti sulla tragedia della scomparsa di Yara a Brembate. Ossia parte della stampa non riesce ad accettare che un paese non voglia sfoggiare il proprio dramma davanti ai media, non voglia mettere in campo un teatrino dell’assurdo per compiacere il lato morboso dell’Italia. Bergamonwes riporta … Continua a leggere

Valori etici? Subordinati al denaro.

Colgo l’occasione per segnalare un interessante dibattito sul mondo dell’etica. Raggiunto da una newsletter del sito www.stopalconsumoditerritorio.ning.com trovo l’interessante segnalazione di come nemmeno la Coop sembri interessarsi dei valori ambientali. La notizia ovviamente va presa con le pinze, data la provenienza da un semplice blog, ma se fosse vera penso sollevi grossi interrogativi sul mondo (non solo) cooperativo, che spesso … Continua a leggere